Carrelli elevatori a gas

Produttore

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Carrelli elevatori a gas

5 macchinari trovati
Ordina per
Nome
Nome
Ubicazione
Ubicazione
Numero di offerte
Numero di offerte
Offerta corrente
Offerta corrente
Chiusura
Chiusura
Visualizza:
 
macchinari / pagina
Carrello elevatore a gas LINDE H 35 T –BR 393
Hildesheim
1 offerta
7,500 €
15/12/2016;13:34
Carrello elevatore a gas MITSUBISHI FG 30 N
1 offerta
5,000 €
04/01/2017;10:25
Carrello elevatore a gas HYSTER H1.8FT
0 Offerte
5,000 €
04/01/2017;10:24
Carrello elevatore a gas JUNGHEINRICH TFG35
Stadthagen
0 Offerte
3,900 €
15/12/2016;10:06
Carrello elevatore a gas TOYOTA
Steinfeld
8 Offerte
3,200 €
14/12/2016;10:28
Scopri nuove offerte in questa categoria direttamente via e-mail.

Carrelli elevatori a gas usati all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Definizione di "gas propellente"
  2. Aree di applicazione di un carrello elevatore a gas
  3. Tipi di carrelli elevatori a gas
  4. Lavorare con un carrello elevatore a gas
  5. Marche e produttori di carrelli elevatori a gas
Carrello elevatore a gas usato - vista laterale

Definizione di "gas propellente"

I propellenti sono gas compressi. Qualora essi siano compattati così fortemente, da passare allo stato fisico "liquido", si parla di gas liquefatti. I propellenti sono utilizzati, tra l'altro, per convertire sostanze normalmente allo stato liquido in aerosol. Un altro comune uso dei gas propellenti è l'impiego come agente schiumogeno. Per le tecnologie di azionamento, i propellenti vengono usati come fonte di energia a basse emissioni.

  • Meno inquinante dei carrelli a benzina o diesel
  • Dimensioni e prestazioni senza limiti
  • Alimentato a gas naturale o GPL
check1 Qualità  check2 Grandi offerte  check3 Assistenza diretta

Aree di applicazione di un carrello elevatore a gas

Prima dell'avvento delle moderne batterie agli ioni di litio, i carrelli elettrici avevano una capacità limitata. A partire da un certo livello di forza di sollevamento, velocità e durata del lavoro, i carrelli elevatori elettrici erano inefficienti. Le alternative, ovvero i carrelli elevatori a benzina o diesel, hanno lo svantaggio di non poter essere usati in spazi chiusi.

Carrello elevatore a gas TOYOTA LPG

Le emissioni di fuliggine, diossido carbonio e in particolare di monossido di carbonio rendono molto pericoloso l'uso di carrelli elevatori a diesel o benzina in spazi chiusi. Il monossido di carbonio si lega all'emoglobina del sangue umano circa 300 volte più saldamente rispetto all'ossigeno. Pertanto, l'avvelenamento da monossido di carbonio avviene molto velocemente e porta solitamente alla morte. Per tale motivo è stato sviluppato il carrello elevatore a gas. Anch'esso ha un normale motore a combustione, ma emette - a differenza dei combustibili liquidi - scarse emissioni nocive.

Tipi di carrelli elevatori a gas

I carrelli elevatori a gas sono molto simili tra loro per quanto riguarda la modalità di alimentazione. Essi sono alimentati a gas propellente, per lo più gas naturale o GPL. Il combustibile viene fatto convogliare in una bombola di gas compresso facilmente sostituibile. Per il rifornimento di bombole di gas compresso, si è affermato un ampio settore dei servizi, che può rifornire in modo affidabile ogni carrello elevatore a propellente.

Carrello elevatore a gas usato

I muletti a gas sono silenziosi e veloci quanto i carrelli elevatori elettrici ma non richiedono ore di ricarica fra i turni. Questo significa che i carrelli elevatori a gas sono in grado di lavorare anche in luoghi distanti tra loro: occorre soltanto portare con sé un numero di serbatoi di gas da rifornimento sufficienti alla durata del lavoro. La sostituzione dei cilindri di gas vuoti con quelli pieni è una procedura semplice e veloce, ed è sufficiente per far funzionare un carrello elevatore a GPL per la durata di uno o più turni di lavoro.

Per quanto riguarda le dimensioni e le prestazioni, i carrelli elevatori a gas non hanno limiti: ne esistono in tutte le dimensioni e forme. Molti fornitori permettono di scegliere, in caso di acquisto di un nuovo modello, tra vari tipi di trazione. Bilanciando la necessaria spesa di impianto al risparmio dato dall’uso di questo carburante la tecnologia dei muletti a gas rappresenta un’alternativa molto economica a partire dai modelli più piccoli, fino ai motori di maggiore cilindrata.

Lavorare con un carrello elevatore a gas

Per ragioni di efficienza, i carrelli elevatori a gas più usati hanno dimensioni medie; pertanto, è necessaria una patente per operare con carrelli elevatori. La patente di guida per carrelli elevatori può essere ottenuta presso varie strutture formative accreditate, tramite corsi della durata di alcuni giorni. Il cambio delle bombole di gas deve essere effettuato seguendo le istruzioni. Prudenza, conoscenze tecniche di base e la consapevolezza della pericolosità della macchina sono necessarie quando si utilizza un carrello elevatore a propellente.

Marche e produttori di carrelli elevatori a gas

I carrelli elevatori a gas si sono affermati fortemente sul mercato, e vi è un numero elevato di macchine di qualità disponibili. I più noti fornitori sono LINDE, CATERPILLAR, CLARK, CROWN, KOMATSU, STILL, JUNGHEINRICH, MITSUBISHI, RUDOLF MAXEIN e STEINBOCK. Il marketplace di Surplex presenta spesso aste di carrelli elevatori in cui è possibile acquistare modelli usati dei migliori marchi a prezzo competitivo.

Carrello elevatore a gas di seconda mano
Torna su