Presse meccaniche

Produttore

Tipo

Tipo di vendita

Stato della macchina

Ubicazione

Presse meccaniche

2 macchinari trovati
Ordina per
Nome
Nome
Ubicazione
Ubicazione
Ammontare dell’offerta
Ammontare dell’offerta
Offerta corrente
Offerta corrente
Termine
Termine
Visualizza:
 
Macchinari / pagina
manual press
Duisburg
0 Offerte
80 €
19/10/2016;10:42
HILMAR BECKER 1000 kg Pressa meccanica
1 offerta
40 €
19/10/2016;10:43
Scopri nuove offerte in questa categoria direttamente via e-mail.

Presse meccaniche usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Definizione di pressa meccanica
  2. Aree di applicazione delle presse meccaniche
  3. Struttura di una pressa meccanica
  4. Marche e produttori di presse meccaniche
Pressa meccanica usata piano di lavoro
Utensile di pressatura della pressa meccanica

Definizione di pressa meccanica

Una pressa meccanica è un utensile stazionario per la foggiatura, che realizza l'operazione di pressatura meccanicamente, tramite una leva, una leva a ginocchio, un eccentrico o un mandrino per presse pneumatiche con aria compressa, o da presse idrauliche, che operano con flussi idraulici.

  • La componente più rilevante in una pressa è l'utensile di pressatura
  • Consente di sagomare i pezzi in lavorazione con grande precisione
  • Elevata velocità di ciclo per le presse meccaniche supportate elettricamente
check1 Qualità  check2  Grandi offerte  check3  Assistenza diretta

Aree di applicazione delle presse meccaniche

Le presse meccaniche hanno una forza di pressione limitata rispetto alle presse idrauliche. Esse vengono impiegate per operazioni di stampaggio e formatura leggere o medie. Le presse puramente meccaniche, che operano manualmente tramite un meccanismo a leva, sono utilizzabili solo per compiti molto leggeri. Un esempio è l'adescamento delle cartucce. Le presse azionate tramite eccentrico, leva a ginocchio o mandrino possono essere assistite elettricamente ed essere usate per una pressione di stampaggio media, fino a 5000 kN.

Struttura di una pressa meccanica

Le presse meccaniche sono costituite da un telaio, un meccanismo di sollevamento, un utensile di pressatura e una fonte di alimentazione. Ad eccezione delle presse a leva ad azionamento manuale, le presse meccaniche sono supportate elettricamente. Nella pressa meccanica a movimento eccentrico viene tenuto in movimento un volano, sul quale viene mosso un meccanismo biella-volano, per mezzo di una giunzione rimovibile. La biella sposta l'utensile e attiva in tal modo il processo di pressatura.

Pressa meccanica usata vista laterale

In una pressa con meccanismo di leva a ginocchio, il pezzo in lavorazione viene pressato tramite la leva a ginocchio; in una pressa con mandrino, viene utilizzato un mandrino per tornio per generare la forza di pressione desiderata. La componente più importante e spesso più costosa in una pressa è l'utensile di pressatura. Si tratta di un prodotto speciale, realizzato con alta precisione, grazie al quale vengono sagomati i pezzi in lavorazione. Le presse meccaniche supportate elettricamente possono raggiungere altissime velocità di ciclo. Da tal punto di vista, le presse con leva a ginocchio sono particolarmente adatte; esse vengono utilizzati per lavori di foggiatura di piccoli pezzi. Per un processo di lavorazione efficiente è necessario per un sistema di assemblaggio automatico. La produzione in serie di pezzi di piccole e medie dimensioni è realizzabile tramite le presse meccaniche anche da parte di personale non specializzato. Utensili e strumentazioni opzionali, come ad esempio un sollevatore meccanico, possono facilitare notevolmente il lavoro presso una pressa meccanica.

Una pressa meccanica manuale di ultima generazione è dotata di sistemi per la sicurezza dell’operatore, come chiusura dello stampo per cui il punzone lavora all’interno della motrice, lontano dalle mani dell’operatore e lo schermo fisso, ovvero le protezioni fisse che consentono solo il passaggio del pezzo da lavorare.

Marche e produttori di presse meccaniche

Le presse meccaniche ad azionamento manuale, in passato molto diffuse, sono oggi sempre più sostituite da impianti di produzione automatici. In ogni caso, esse fanno ancora parte dell'assortimento macchine di una azienda di produzione. Oggigiorno, sono ancora rilevanti le presse meccaniche con una alto numero di cicli, che permettono un assemblaggio automatizzato. Tra i fornitori di presse meccaniche da raccomandare vi sono FRECH, MAWI, KRUPP, SCHULER, WEINGARTEN e SIEMPELKAMP. I prezzi delle presse meccaniche usate consentono di accedere ad un prodotto di qualità con una spesa nettamente inferiore all’acquisto di un prodotto nuovo. Il marketplace dei macchinari usati di Surplex è il posto giusto per trovare la pressa meccanica usata più adatta alle tue esigenze.

Pressa meccanica di seconda mano
Torna su