Posizionatori

Produttore

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Posizionatori

4 macchinari trovati
Ordina per
Nome
Nome
Ubicazione
Ubicazione
Numero di offerte
Numero di offerte
Offerta corrente
Offerta corrente
Chiusura
Chiusura
Visualizza:
 
macchinari / pagina
Posizionatore MITSUBISHI RH-6SDH5520
Garbsen
0 Offerte
7,000 €
07/12/2016;10:58
Posizionatore MITSUBISHI RH-6SDH5520
Garbsen
0 Offerte
7,000 €
07/12/2016;10:59
Posizionatore MITSUBISHI RH-6SDH5520
Garbsen
0 Offerte
7,000 €
07/12/2016;11:00
Posizionatore MITSUBISHI RH-6SDH5520
Garbsen
0 Offerte
7,000 €
07/12/2016;11:01
Scopri nuove offerte in questa categoria direttamente via e-mail.

Posizionatori usati all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Cos'è un posizionatore?
  2. Struttura di un posizionatore
  3. Tipi di posizionatore
  4. Lavorare su un posizionatore
  5. Fornitori di posizionatori
Posizionatore usato vista frontale

Cos'è un posizionatore?

La lavorabilità del pezzo dipende fortemente dalla sua posizione. Per i pezzi voluminosi e pesanti che devono essere lavorati su tutti i lati, è spesso necessario ruotare completamente il pezzo stesso. Ciò non è realizzabile in modo efficiente con una gru o un carrello elevatore. Un posizionatore è un dispositivo ausiliario con cui un operatore può girare un pezzo in lavorazione pesante, grande o ingombrante, per assicurare una lavorazione ottimale.

  • Possono essere di dimensioni considerevoli
  • Fissaggio stabile di un pezzo in lavorazione
  • Massima attenzione nella selezione delle componenti del posizionatore
check1 Qualità check2 Grandi offerte check3 Assistenza diretta

Struttura di un posizionatore

Un posizionatore è costituito da un basamento molto stabile, da un meccanismo rotante e da un supporto per il pezzo. Una volta che il pezzo è fissato al supporto o avvitato sullo stesso, esso può essere posizionato - a seconda della mobilità del meccanismo rotante - come desiderato. I posizionatori attrezzati in modo ottimale permettono di regolare il pezzo in altezza e di ruotarlo secondo due o più assi. In tal caso il meccanismo rotante è costituito da un braccio articolato molto robusto, che permette il movimento su tre assi. Comunque, con qualsiasi posizionatore, è possibile ruotare il pezzo serrato almeno secondo l'asse orizzontale.

Posizionatore usato vista laterale

Tipi di posizionatore

I posizionatori di dimensioni più piccole sono usati come gru alza motori nelle officine. Questi posizionatori, azionati meccanicamente, consentono di lavorare comodamente su tutti i lati del motore. Nelle aziende industriali vengono usati posizionatori azionati elettricamente. Posizionatori di medie dimensioni sono spesso mobili. Con le adeguate applicazioni, anche un carrello elevatore può essere adattato e usato come posizionatore. I posizionatori possono in ogni caso avere dimensioni notevoli. Sul mercato sono disponibili potenti dispositivi con un diametro di parecchi metri e una forza portante di diverse tonnellate. Grazie a tali macchinari è possibile lavorare turbine ad acqua, strutture di supporto o grandi pezzi colati, come le eliche delle navi. Questi posizionatori sono azionati esclusivamente idraulicamente, a causa delle forze necessaria per il funzionamento. Quando si considera se acquistare un posizionatore di grandi dimensioni bisogna considerare che essi hanno dei requisiti speciali. Per un posizionatore che può supportare pesi di diverse tonnellate è necessario un apposito fondamento.

Nel settore della saldatura, laddove si rende necessario lo spostamento di pezzi molto pesanti e spesso di grande dimensione, sono usati soprattutto i posizionatori a rulli. Gli ingranaggi di questi posizionatori sono studiati per carichi elevati e cicli di lavoro intensi, la regolazione dei rulli si adatta al diametro del pezzo per garantirne l’allineamento costante. I modelli più recenti di posizionatori a rulli sono inoltre dotati di comando a distanza che permette di regolare velocità, marcia, arresto e senso di rotazione.

Lavorare su un posizionatore

Un posizionatore è utilizzato solo per il supporto stabile di un pezzo in lavorazione. Operazioni di montaggio, di saldatura, di verniciatura, o di pulizia - ogni tipo di lavoro manuale - possono essere realizzati tramite un posizionatore. Prima di usare un posizionatore è necessario un briefing relativo alla sicurezza. In particolare, l'operatore deve saper effettuare il corretto fissaggio del pezzo e realizzare i movimenti di rotazione in tutta sicurezza.

Fornitori di posizionatori

I posizionatori sono strumenti davvero utili. Sebbene la struttura sia elementare e i movimenti che il macchinario realizza siano semplici è necessario usare componenti di alta qualità per la fabbricazione. I supporti integrati nel meccanismo rotante di un posizionatore devono spesso sostenere carichi pesanti per lunga durata. Pertanto, è necessario rivolgersi a fornitori rinomati, al fine di essere sicuri che le componenti del posizionatore siano state selezionate con la dovuta attenzione. Fornitori consigliati sono: ABB, YASKAWA, FÖRSTER e SEVER.

Posizionatori di seconda mano
Torna su