Rettificatrici per cilindri

Produttore

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Rettificatrici per cilindri

1 macchinari trovati
Ordina per
Nome
Nome
Ubicazione
Ubicazione
Numero di offerte
Numero di offerte
Offerta corrente
Offerta corrente
Chiusura
Chiusura
Visualizza:
 
macchinari / pagina
Scopri nuove offerte in questa categoria direttamente via e-mail.

Rettificatrici per cilindri usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Perché rettificare i cilindri di laminazione e rulli?
  2. Rettifica: utilizzo efficiente dei cilindri
  3. Come operano le rettificatrici per cilindri e quali tipi ci sono?
  4. Marche e produttori di rettificatrici per cilindri
Rettificatrice per cilindri usata - vista frontale

Perché rettificare i cilindri di laminazione e rulli?

I cilindri sono solitamente degli elementi massicci e voluminosi presenti in impianti, macchinari e attrezzature. Essi sono progettati per tre destinazioni d'uso. I cilindri servono per trasportare, da un luogo di lavorazione a quello successivo, componenti ingombranti, pesanti o critici, come le sbarre di ferro roventi o vetro fuso. La superficie dei cilindri è relativamente affidabile. Tuttavia, i cilindri usati a tale scopo non devono superare un certo grado di usura, altrimenti potrebbero verificarsi dei danneggiamenti alle componenti trasportate.

  • Un macchinario versatile
  • Disponibile in varie dimensioni
  • Disponibili cilindi di diverse dimensioni
check1 Qualità check2 Grandi offerte check3 Assistenza diretta

Per quanto riguarda i cilindri di pressione, la loro superficie è decisiva per la qualità dei risultati. Sia nel caso di lavorazioni grezze che di finitura delle lamiere, i cilindri non devono presentare alcun cratere o difetto, in quanto questi verranno inevitabilmente trasferiti al materiale.

I cilindri di guida devono soddisfare particolari requisiti qualitativi. Su di essi, vengono applicati i prodotti - ad esempio nastri di carta - con tensione elevata. La presenza di lesioni sui cilindri può causare incrinature e fermi di produzione. Lo stesso vale per i cilindri che sono utilizzati per nastri trasportatori.

Rettificatrice per cilindri usata in contesto industriale

Rettifica: utilizzo efficiente dei cilindri

I cilindri sono prodotti costruiti in modo semplice. Tuttavia, a causa della loro massa, della selezione dei materiali e della qualità della produzione, rientrano tra i prodotti di prezzo elevato. Essi sono inoltre elementi soggetti all'usura, che possono essere controllati regolarmente, ma trattati solo un numero limitato di volte. Quindi, la rettifica dei cilindri è necessaria non solo nella fase di produzione dei cilindri stessi.

Altrettanto ragionevole è effettuare la rettifica dei cilindri usurati, graffiati o rovinati, con una rettificatrice per cilindri. In tal modo, il ciclo di vita dei cilindri è notevolmente prolungato. Di regola, per esempio, nei laminatoi di acciaio, vengono riacquistati solo i cilindri aventi un diametro molto ampio. Ad ogni intervento di manutenzione, il cilindro viene tornito nel formato inferiore desiderato, rettificato e re-inserito nella struttura. Possedere quindi una rettificatrice per cilindri significa anche poter ottimizzare il proprio budget, evitando di acquistare nuovamente pezzi che, se opportunamente lavorati, possono essere riutilizzati senza problemi.

Rettificatrice per cilindri usata - vista laterale

Come operano le rettificatrici per cilindri e quali tipi ci sono?

I cilindri, in fase di rifinitura o di trattamento, vengono fissati alle macchine rettificatrici e fatti ruotare. Grazie a diversi utensili di taglio e rettifica, i cilindri vengono torniti nel formato desiderato e finemente levigati. In tal modo, può essere raggiunta la precisione desiderata. Essendo i cilindri pezzi molto costosi, questo lavoro necessita di un meccanico qualificato e appositamente addestrato. Per ogni formato di cilindri esiste una rettificatrice adatta. Si possono scegliere macchine di piccole dimensioni, della grandezza di un tavolo, che possono essere sistemate in un angolo dell'officina meccanica, o impianti molto grandi, che necessitano di un proprio capannone.

Marche e produttori di rettificatrici per cilindri

Il più noto produttore di rettificatrici per cilindri è WALDRICH SIEGEN, i cui macchinari permettono la lavorazione di cilindri della massima dimensione realizzabile. Per i cilindri di medie dimensioni, si consigliano i produttori SCHAUDT VOITH e SCHMALTZ. Per cilindri più piccoli, la lavorazione può essere eseguita, per esempio, su macchine del marchio ZIMMERMANN. All'interno del nostro marketplace dei macchinari usati, è spesso possibile trovare a disposizione una macchina per la rettifica di cilindri usata. I benefici derivanti dall'utilizzo di una rettificatrice per cilindri usata sono molteplici. Essa permette di risparmiare in primo luogo sul suo acquisto e, successivamente, sull'acquisto dei cilindri che avranno in questo caso una vita utile molto più lunga.

Rettificatrice per cilindri di seconda mano
Torna su