Marketplace

Produttore

SCHULER×

Tipo

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Macchinari usati SCHULER

Siamo spiacenti, al momento non disponiamo di macchinari di questo tipo.

Potrebbe interessarti anche

N. 19
Suggerimento
OTT M 259-F Bordatrice with Return Conveying System
Duisburg
0 Offerte
3,500 €
23/11/2017;10:11
N. 25
Carrello elevatore diesel DOOSAN D 25 S 3
1 Offerte
5,400 €
29/11/2017;10:24
N. 73
Hot Lot
Tornio EMCO COMPACT 8 E Lead Screw
Lübbenau/Spree…
27 Offerte
800 €
28/11/2017;13:12
N. 66
Suggerimento
WFL M 30-G Millturn Tornio CNC
0 Offerte
44,500 €
29/11/2017;11:01
N. 27
Hot Lot
Monoposto sportiva RENAULT SPORT
Zona Industria…
16 Offerte
10,500 €
23/11/2017;10:24
N. 13
Suggerimento
Macchina per taglio laser BYSTRONIC BYSTAR 3015 CNC
Beckum
0 Offerte
79,000 €
29/11/2017;10:12

SCHULER AG


Indice

  1. Presentazione della compagnia SCHULER AG
  2. Storia dell'azienda
  3. Prodotti e servizi
  4. Presse SCHULER: la gamma completa
  5. Altri dati su SCHULER
SCHULER AG Logo
  • Nome SCHULER AG
  • Anno di fondazione 1839
  • Dipendenti 5.563
  • Sede Göppingen (Germania)
  • Fatturato 1,1 miliardi di euro annui
  • Sito web: www.schulergroup.com

Presentazione della compagnia SCHULER AG

Il gruppo SCHULER è leader del settore nella costruzione e nella progettazione di presse industriali. Questo gruppo rifornisce da tempo le maggiori aziende nel settore dell'automotive, ha apportato costanti innovazioni alle aziende aerospaziali e ferroviarie, inoltre moltissime delle monete in circolazione sono state coniate da una delle presse prodotte dal gruppo SCHULER.

Storia dell'azienda

La fondazione della società risale al 1839 da parte di Louis Schuler, nel 1852 inizia la costruzione di macchinari per la lavorazione della lamiera.
Nel 1900 all'Esposizione Universale di Parigi viene mostrata la prima pressa a trasferimento.
Nel 1924 il gruppo comincia la produzione a livello mondiale di carrozzerie per il settore dell'automotive.
Nel 1999 il gruppo debutta nel settore della tecnologia a laser e viene quotata in borsa come società per azioni.
Nel 2009 comincia la produzione della prima linea al mondo di presse con tecnologia ServoDrive.
Recentemente nel 2011 l'azienda si espande fondendosi con la Müller Weingarten AG diventando la SCHULER Pressen GmbH.

Prodotti e servizi

Uno dei settori dove il gruppo SCHULER ha introdotto le maggiori innovazioni per garantire la massima redditività di produzione è sicuramente il settore automobilistico. La SCHULER si occupa della progettazione degli impianti di produzione, fornendo una vasta gamma di componenti. La gamma dei macchinari comprende presse meccaniche a trasferta, multi stazione o ProgDie per la lavorazione delle lamiere, presse idrauliche, presse idro-formatrici per la fucinatura, presse a cigno, a ginocchiera, servopresse, presse ibride, fino alla progettazione di automazione per presse singole e linee di presse, robot e feeder.

La ditta fornisce inoltre sistemi di tranciatura e stampaggio a diversi rami industriali; per una produzione più flessibile ed economica in serie di componenti di alto livello qualitativo. Le presse per la coniatura di monete rappresentano l'eccellenza qualitativa dell'azienda, arrivando a produrre fino a 850 monete al minuto.

L'azienda produce anche imballaggi di utilizzo quotidiano di altissima qualità, linee di tranciatura completamente automatizzate oltre alla costruzione e progettazione di stampi per l'industria. La SCHULER offre anche un servizio di assistenza completa, volto ad aiutare le aziende nell'ottimizzazione della propria linea di produzione.

Presse SCHULER: la gamma completa

Tra le presse meccaniche, troviamo le servopresse SCHULER a grande versatilità di programmazione della corsa, del movimento e della velocità grazie alla presenza del servomotore al posto del volano, del motore principale, e del blocco frizione/freno. La tecnologia SCHULER DualDrive permette l'aggiornamento di tradizionali presse a volano con servomotore montato sull'albero di trasmissione. L'aumento della produttività fino al 50% può essere ulteriormente migliorato con adattamento di unità periferiche.
SCHULER ha inoltre prodotto nel corso dei decenni vari modelli di presse a doppia colonna, macchinario industriale estremamente robusto e compatto caratterizzato da due montanti simmetrici, con varie dimensioni del piano d'appoggio, lunghezza corsa e distanza (o luce) fra i montanti.

Le presse idrauliche SCHULER hanno slitte messe in moto da pistone e cilindro idraulico e fluido a olio. Tra le presse a collo di cigno, con i montanti o l’alloggiamento a forma a collo di cigno per poter accedere da entrambi i lati allo spazio dello stampo, troviamo le presse della linea C-BASEline e Presse a C-FLEXline. Le presse a ginocchiera SCHULER sono pesanti, per lavorazioni come estrusione e stampaggio, hanno una corsa breve, con azionamento per singolo giunto a ginocchiera e manovella.
La robustezza e l'affidabilità nel tempo sono caratteristiche che accomunano tutte le macchine SCHULER. Per questo motivo, le presse usate SCHULER rappresentano un'ottima alternativa al macchinario nuovo per chi cerca la qualità SCHULER e la convenienza dell'usato.

Altri dati su SCHULER

I guadagni del gruppo SCHULER per il biennio 2012/2013 hanno subito un incremento del 19% e le prospettive per il 2014 sono piuttosto positive. Il guadagno stimato per il 2014 è di 1,1 miliardi di euro. Gli stabilimenti SCHULER sono presenti in 26 paesi in tutto il mondo con 5.563 dipendenti stimati alla fine di giugno 2013, il 2,2% in più rispetto all'anno precedente, grazie all'espansione verso l'industria cinese.

SCHULER Pressa ad eccentrico usata
Torna su