Sistemi di caricamento e impilatura usati 8

Acquista sistemi per il caricamento e l'impilatura usati a buon prezzo
Categorie
Azzerare i filtri Mostra gli articoli
Mostra sulla mappa Visualizza
Caricatore Doppio TOMASSINI RAPID 130C
Caricatore Doppio TOMASSINI RAPID 130C
Italia, 33070 Maron di Brugnera
Caricatore Doppio TOMASSINI RAPID 130C
Caricamento e impilatura (legno)
Suggerimento
Anno di produzione: sconosciuto 1 kg19.500 x 2.450 x 2.700 mm
Caricatore SAG
Caricatore SAG
Italia, 33070 Maron di Brugnera
Caricatore SAG
Caricamento e impilatura (legno)
Suggerimento
Anno di produzione: sconosciuto 1 kg6.000 x 2.450 x 2.700 mm
Caricatore SAG
Caricatore SAG
Italia, 33070 Maron di Brugnera
Caricatore SAG
Caricamento e impilatura (legno)
Suggerimento
Anno di produzione: sconosciuto 1 kg6.000 x 2.450 x 2.700 mm
Tavola elevatrice
Tavola elevatrice
Italia, 61025 Montelabbate (PU)
Tavola elevatrice
Caricamento e impilatura (legno)
Suggerimento
Anno di produzione: sconosciuto 150 kg2.500 x 500 x 250 mm
Scaricatore A Pinze SAG
Scaricatore A Pinze SAG
Italia, 33070 Maron di Brugnera
Scaricatore A Pinze SAG
Caricamento e impilatura (legno)
Suggerimento
Anno di produzione: sconosciuto 1 kg13.000 x 2.450 x 2.700 mm
Tavola elevatrice girevole
Tavola elevatrice girevole
Italia, 61025 Montelabbate (PU)
Tavola elevatrice girevole
Caricamento e impilatura (legno)
Suggerimento
Anno di produzione: sconosciuto 300 kg3.200 x 630 x 300 mm
Caricatore A Ponte Con Ventosa SAG CAR MS 200
Caricatore A Ponte Con Ventosa SAG CAR MS 200
Italia, regione Perugia
Caricatore A Ponte Con Ventosa SAG CAR MS 200
Caricamento e impilatura (legno)
2001 400 kg10.000 x 4.500 x 8.000 mm
Caricatore a Ventosa TOMASSINI RAPID100C
Caricatore a Ventosa TOMASSINI RAPID100C
Italia, regione Perugia
Caricatore a Ventosa TOMASSINI RAPID100C
Caricamento e impilatura (legno)
1997 2.700 kg4.200 x 2.200 x 2.400 mm

Per sistema di carico industriale si intende, genericamente, un macchinario in grado di effettuare operazioni di carico e scarico di oggetti non altrimenti gestibili con altri sistemi. I sistemi di carico industriale hanno dimensioni e tecnologie implementative diverse a seconda della specifica applicazione, ma tutti condividono una stessa struttura: il sistema di alloggio, il sistema idraulico e un pannello di controllo. Il sistema di alloggio può essere una superficie (come una pedana) ma anche un gancio o delle prese.

  • Migliora l'efficienza della lavorazione
  • Largo impiego nei cantieri edili
  • Conclude la produzione automatizzata
Qualità Grandi offerte Assistenza diretta

Il sistema idraulico trasporta l'energia prodotta dal motore al macchinario mentre il pannello di controllo permette all'operatore la gestione del macchinario in sicurezza.

I sistemi di carico industriale vedono la loro comparsa fin dalle prime spedizioni commerciali via mare dove, articolati complessi di ruote e funi, fornivano supporto al carico della stiva delle navi da trasporto. Questi rimanevano sistemi azionati dalla forza fisica dell'uomo. Con l'avanzare della tecnologia si è assistiti alla comparsa di sistemi di carico azionati con la forza meccanica di una ruota mossa da acqua fino ad arrivare a sistemi alimentati da motori a vapore, combustione e, oggi, elettrici. L'evoluzione della forza motrice dei sistemi di carico è stata accompagnata dalla comparsa di sempre più specifici sistemi di carico progettati e realizzati per applicazioni limitate. Inoltre, la combinazione dei sistemi di carico con quelli di impilatura, permette oggi di avere un processo completamente automatizzato, riducendo lo sforzo fisico umano e con esso le probabilità di interruzioni o errori.

I sistemi di carico industriale trovano, ancora oggi, larga applicazione in quei campi in cui è necessario spostare grandi quantitativi di oggetti pesanti in breve tempo; navi da trasporto, carico e scarico merci da treni merci e via dicendo. Altre applicazioni di questi sistemi spaziano dai cantieri edili, alla gestione della sottopavimentazione stradale. Un sistema di carico industriale può essere, ad esempio, utilizzato anche per lo spostamento e l'alloggiamento di un pianoforte.

Un processo di produzione non termina però con il solo prodotto finito. Tutta la produzione è seguita dal processo di impilatura dei prodotti in appositi contenitori, pallets o pacchi di consegna. Oggi, per questo tipo di processi, il lavoro umano non è più necessario; è possibile infatti sostituirlo con sistemi interamente automatizzati. Esiste un'ampia varietà di sistemi di impilatura: la natura del prodotto e del suo imballaggio determinano quali sistemi sono appropriati per una specifica linea di produzione. I più comuni dispositivi di accatastamento sono costituiti da nastri trasportatori, regolabili automaticamente in altezza.

Naturalmente, un supporto tecnico umano sarà sempre indispensabile. Un tecnico industriale dovrebbe idealmente avere familiarità con il tipo di tecnologia ed il funzionamento della macchina. Grazie al supporto tecnico di personale specializzato, la continuità del processo è garantita. Inoltre, il personale qualificato può gestire la pulizia e la manutenzione necessaria al corretto funzionamento dei macchinari.

Sul mercato sono reperibili diversi modelli di macchinari per il carico industriale e per il processo di impilatura. Ogni modello è pensato per utilizzi specifici e di nicchia. Tra le marche più presenti: COLOMBO AGOSTINO, DELLAVIA e SAW-MILL.