Curvatrici

Produttore

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Curvatrici

3 macchinari trovati
Ordina per
Nome
Nome
Ubicazione
Ubicazione
Numero di offerte
Numero di offerte
Offerta corrente
Offerta corrente
Chiusura
Chiusura
Visualizza:
 
macchinari / pagina
SCHÄFER SRMV 3Roll-Curvatrice
Neuss
su richiesta
in qualsiasi momento
Curvatrice
Cattolica
0 Offerte
80 €
concluse
Curvatrice
Cattolica
0 Offerte
80 €
concluse
Scopri nuove offerte in questa categoria direttamente via e-mail.

Curvatrici usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Cos'è una curvatrice
  2. Storia e sviluppo della curvatrice
  3. Applicazioni delle curvatrici - alcuni esempi
  4. Marche e produttori di curvatrici
Macchina curvatrice usata Vista complessiva

Cos'è una curvatrice

La costruzione di pezzi in acciaio riguarda la fabbricazione dei più diversi tipi di container e di impianti tecnici. A tal fine, spesso le lamiere devono essere curvate tramite una curvatrice. La curvatrice classica è formata da tre rulli, sebbene solitamente solo uno di questi rulli sia azionato. A seconda del fatto che debbano essere lavorate lamiere o superfici in acciaio, si distinguono due tipologie di macchinari. Per la lavorazione delle lamiere, vi sono specifici macchinari, in cui la larghezza dei cilindri determina anche la larghezza della lamiera lavorata stessa.

  • Impiegata nella produzione industriale e delle costruzioni in acciaio
  • Piegatura delle lamiere prima di un'ulteriore lavorazione
  • Applicata principalmente per la realizzazione di container
check1 Qualità check2 Grandi offerte check3 Assistenza diretta

Un altro modello di curvatrice presenta dei rulli sagomati corti. Questo macchinario permette, tramite diversi rulli di curvatura, di piegare bande metalliche, ferri a T, ferri quadri e ferri angolari. Un sistema di rotelle di guida, su entrami i lati dei rulli sagomati, evita che i materiali vengano deformati. In ogni caso, solitamente vengono usati cilindri, per la fabbricazione di grossi container, che vengono infine chiusi con una linea di saldatura. Le curvatrici a cilindri possono avere una larghezza di lavoro fino a 6 m. Le lamiere, con spessore fino a 150 mm, possono essere lavorate a freddo; nei laminatoi è possibile curvare lamiere con uno spessore fino a 250mm, a temperature elevatissime. Macchine di dimensioni così voluminose sono in ogni caso un'eccezione. Molto più diffusa è la lavorazione di curvatura delle lamiere i 100mm di spessore.

Curvatrice SCHÄFER in funzione

Storia e sviluppo della curvatrice

Le curvatrici vengono impiegate già da tempo nella produzione industriale e nelle lavorazioni in acciaio. Con l'inizio della fabbricazione delle caldaie a vapore, le curvatrici divennero indispensabili. Nel corso degli anni, vennero eseguite sempre più lavorazioni con tali macchinari, i quali furono conseguentemente sviluppati e modernizzati.

Le macchine di oggi hanno moderni sistemi di controllo e strumenti di misurazione. Il montaggio dei cilindri, in passato effettuato manualmente e con enorme sforzo, viene oggi realizzato da motori elettrici che hanno una trasmissione adeguata. Le efficienti curvatrici sono oggi presenti in qualsiasi azienda di produzione di acciaio e di container.

Applicazioni delle curvatrici - alcuni esempi

L'area di applicazione principale delle curvatrici è la costruzione di container - siano essi silos, sistemi per fonderie, aste di grande diametro o qualsiasi tipo di caldaia. Le curvatrici permettono di formare le lamiere, conferendo loro una curvatura completa, in modo tale che la fabbricazione dei container possa essere terminata con una linea di saldatura.

Curvatrice usata in area di lavoro

Similmente, in tal modo, posso venir prodotti tubi di grandi dimensioni. Il vantaggio delle curvatrici, ad almeno tre cilindri, riguarda la possibilità di realizzare container di forma conica; ciò è possibile tramite differenti processi di arresto dei rulli. Nella fabbricazione delle torri di acciaio per gli impianti ad energia eolica, le lamiere con spessore fino a 80 mm vengono curvate in tubi di forma conica, i quali sono poi saldati per formare la torre.

Marche e produttori di curvatrici

Tra i produttori più rinomati di curvatrici possiamo trovare: HAEUSLER, SCHÄFER, COMAL, WMW, KRAMER, HUVEMA, STOELTING, FASTI, ISITAN, FACCIN, RAS, DURMA, CASANOVA, DAVI, LISSE e HESSE. La vita utile di una curvatrice è abbastanza lunga, per questo motivo si consiglia di valutare la possibilità di acquistare una curvatrice usata, che mantenga le caratteristiche tipiche dei più importanti produttori ma ad un prezzo molto più contenuto. All'interno del nostro marketplace dei macchinari usati è spesso possibile trovare delle curvatrici usate dei suddetti marchi. La maggior parte di queste curvatrici usate saranno in condizioni più che buone, pronte ad entrare a far parte del vostro parco macchine.


Curvatrice di seconda mano
Torna su