Mostra sulla mappa

Dentatrici a creatore usate

Dentatrici a creatore per tutte le vasi della lavorazione 1 Articolo
Categorie
Dentatrice a creatore LIEBHERR
Guarda il video
Dentatrice a creatore LIEBHERR Dentatrici a creatore
Dimensioni (l x p x a) 2.600 x 1.900 x 2.000 mm
Anno di produzione sconosciuto
Peso appross. 4.000 kg
Articolo disponibile da Immediately
Termini di consegna FCA Rieden, caricato su camion
Rieden Germania, 87668 Rieden
Non ancora iniziata
0 offerte

Le dentatrici a creatore sono specializzate nella produzione di ingranaggi e dentature. Grazie alle impostazioni variabili della macchina è possibile definire il numero di denti, l'angolo di inclinazione, il coefficiente di spostamento della ruota dentata. Il creatore di ruote dentate è formato da viti elicoidali, che costituiscono, insieme al pezzo in lavorazione, un ingranaggio elicoidale. Attraverso la rotazione della fresa (creatore) viene realizzato il movimento di taglio. Inoltre, la fresa si muove lungo il pezzo in lavorazione in modo da realizzare i vani interdentali. Attraverso l'inclinazione dell'asse di fresatura e la rotazione del pezzo in lavorazione, è possibile creare ruote dentate sia dritte che elicoidali.

  • Fondamentale nella lavorazione di ingranaggi
  • Dentatura esterna ed interna
  • Alta versatilità
Qualità Grandi offerte Assistenza diretta

La versatilità della dentatrice a creatore consente la fabbricazione dei profili dei denti con elevata precisione. Il processo di lavorazione con esportazione dei trucioli causa l'usura della fresa; pertanto, essa viene continuamente traslata. In tal modo, è possibile realizzare nuovi denti degli ingranaggi. In caso di usura dell'intero utensile, esso viene affilato nuovamente tramite una macchina dentatrice a creatore.

Dentatrice PFAUTER in funzione

La fresatura cilindrica venne concepita nel 1856 da Christian Schiele. A quel tempo, tuttavia, non vi era la possibilità di realizzare il processo tramite macchinari. Solo nel 1887 l'inventore George Bernard Grant - che si occupò soprattutto dello sviluppo di macchine di calcolo - registrò un brevetto per la prima dentatrice a creatore. La svolta si ebbe con la macchina dentatrice universale di Chemnitz Hermann Pfauter, fondatore di PFAUTER-Werk.

Tramite una macchina dentatrice a creatore è possibile fabbricare, oltre a dentature esterne dritte ed elicoidali, anche dentature interne elicoidali. Altri ambiti di applicazione includono la produzione di ruote coniche dentale, rocchetti a corona, dentature ipoidi, ingranaggi Gleason e Klingelnberg, viti e ruote elicoidali. Tali prodotti trovano applicazione nel settore automobilistico, nella tecnologia per il settore agricolo, nella fabbricazione di macchinari e attrezzature.

Tramite semplici piazzamenti e impostazioni degli utensili, è possibile realizzare la larghezza della dentatura e l'angolo di inclinazione. La lavorazione con esportazione di truciolo avviene tramite molteplici tagli senza corse di ritorno. Il metodo garantisce una elevata precisione. In caso di elevati requisiti, i pezzi vengono successivamente induriti e levigati o rettificati in lavorazioni meccaniche di precisione.

Le dentatrici a creatore prodotte più di recente sono macchine completamente automatiche studiate per la produzione in serie che può variare dal più piccolo ingranaggio fino alle grandi ruote dentate. Queste macchine effettuano il taglio delle ruote dentate tramite un moto di generazione simile a quello tra due elementi che ingranano. La velocità di rotazione deve essere impostata in modo da ottenere il corretto rapporto di trasmissione tra l'utensile e la ruota che si vuole tagliare.

Sul nostro portale si trovano spesso offerte interessanti per chi fosse alla ricerca di dentatrici a creatore usate. I principali produttori di macchine dentatrici sono LORENZ, PFAUTER e KLINGELNBERG. Una macchina dentatrice a creatore usata può essere la scelta ideale per risparmiare nell’acquisto di un macchinario di qualità.


Articoli osservati di recente Mostra tutti gli articoli visualizzati

Articoli osservati
Elemento rimosso. Disfare