Equilibratrici

Produttore

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Equilibratrici usate

2 macchinari trovati

Macchine super affidabili per l'equilibratura

Ordina per
Nome
Nome
Ubicazione
Ubicazione
Numero di offerte
Numero di offerte
Offerta corrente
Offerta corrente
Chiusura
Chiusura
Visualizza:
Lotto in evidenza
Metal tool cabinet
Santa Perpetua…
4 Offerte
3.100 €
05/07/2018 11:00
Occasione
Balancing Device
Brno
0 Offerte
80 €
27/06/2018 09:28

Newsletter

Ricevi tutte le nuove offerte di questa categoria direttamente via email.

Equilibratrici usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Modi di funzionamento e struttura di una equilibratrice
  2. Campi di applicazione delle equilibratrici
  3. Marchi e produttori di equilibratrici
Macchina equilibratrice usata Vista frontale

Modi di funzionamento e struttura di una equilibratrice

Nella produzione industriale è necessario equilibrare alcuni componenti, dopo la loro realizzazione, per assicurare il loro funzionamento con vibrazioni minime. Questo vale per tutti i pezzi che ruotano ad alta velocità, che vengono progettati ed assemblati per ruotare senza creare vibrazioni. Ciò non avviene poiché l’assemblaggio dei vari componenti causa inevitabilmente eccentricità di rotazione: la macchina equilibratrice risolve queste imperfezioni, intervenendo come bilanciatrice per eliminare le vibrazioni.

Una equilibratrice consiste in un telaio base rivestito. Lo spazio effettivo per l'inserimento del pezzo da lavorare possiede degli appositi serraggi con i quali il componente viene fissato. Una forza mette in rotazione il pezzo e sensori o altri strumenti riconoscono, prevalentemente in modo automatico, il suo sbilanciamento, sulla base delle tolleranze di lavorazione. Conseguentemente viene avviato un bilanciamento della distribuzione della massa nel componente, che può avvenire tramite rimozione di massa per trapanatura o fresatura. La seconda variante prevede la rimozione o l'inserimento di pesi sul componente.

  • Equilibratura di componenti per motori elettrici
  • Riconoscimento automatico dello sbilanciamento del pezzo
  • Compensazione tramite rimozione massa o aggiunta di contrappesi
check1 Qualità  check2  Grandi offerte  check3  Assistenza diretta

La scelta dei procedimenti avviene in base al campo di applicazione. Ad esempio, nel caso delle ruote per automobili, solitamente, si fissano dei pesi ai cerchi. Nell'equilibratura di rotori per motori elettrici, l'equilibratura avviene tramite alesaggio del solenoide. Le moderne equilibratrici, che si utilizzano in ambito industriale, sono disponibili con diversi gradi di automazione. Esse sono addirittura integrabili in linee di produzione automatiche, senza l'intervento di manovratori.

Equilibratrice REUTLINGER in funzione

Campi di applicazione delle equilibratrici

Gli ambiti di impiego delle equilibratrici sono soprattutto legati alla produzione industriale e nella produzione di autoveicoli. In questo modo si possono equilibrare pulegge, ingranaggi, dischi dei freni rotori per motori elettrici, generatori e turbine. Naturalmente, prima di impiegare macchinari per le lavorazioni tramite asportazione di materiale, in particolare dei torni, ogni attrezzo deve essere preventivamente equilibrato. In caso contrario, l'alto numero di giri comporta vibrazioni e una conseguente usura accelerata del macchinario.

Il processo di equilibratura, grazie alle moderne tecniche informatiche, procede in modo relativamente veloce. E' comune l'utilizzo di sistemi di adattamento ad alta precisione, assieme a sistemi di serraggio automatico dei pezzi, ausili ottici alla rotazione e marcatori laser, per indicare gli sbilanciamenti.

Marchi e produttori di equilibratrici

In un settore ad alta tecnologia come quello delle strumentazioni per misurazioni e test è bene affidarsi a macchine equilibratrici garantite da marchi affermati come REUTLINGER, SCHENCK, E. ZOLLER, BALANCE SYSTEMS, CEMB, CIMAT, SCHMITT e MTI INSTRUMENTS. Sono inoltre meritevoli di essere menzionati i macchinari prodotti da HAIMER, ROLLOMATIC e HINES INDUSTRIES. Gli strumenti per l’equilibratura del motore possono rappresentare una spesa consistente: sul nostro portale sono spesso presenti soluzioni per acquistare macchine equilibratrici usate. Scegliere un’equilibratrice usata permette di ottenere un prodotto di qualità ad un prezzo competitivo.


Macchina equilibratrice di seconda mano
Torna su