Foratrici per fori profondi usate 4

Foratrici per fori profondi e precisi dei migliori marchi
Categorie
Azzerare i filtri Mostra gli articoli
Mostra sulla mappa Visualizza
Foratrici per fori profondi IXION TL 600 SVA 900
Guarda il video
Centro di lavoro universale SAMAG TFZ2-1000
LOCH TB 4-52-2000 CNC Deep Hole Drilling Machine
Guarda il video
WOHLENBERG B1000 (TLB) CNC Deep Hole Drilling Machine
Guarda il video

Una foratrice per fori profondi è una tipologia di perforatrice (macchinario industriale impiegato per la perforazione di materiali duri come rocce, pietre e altre materiali le cui caratteristiche fisiche non permettono di essere penetrati per mezzo di un trapano) la cui struttura consente di effettuare fori più in profondità. Di dimensioni piuttosto compatte, nella struttura è previsto l'impiego di un apposito utensile (chiamato scalpello o fioretto) - il cui materiale e la progettazione della velocità e della pressione deve essere sviluppata "su misura" del materiale che si deve andare a perforare - per il lavoro di perforazione.

  • Per fori di grande profondità
  • Possibilità di equipaggiare il macchinario con accessori
  • Compattezza e versatilità
Qualità Grandi offerte Assistenza diretta

La perforazione avviene con il metodo della rotazione, cioè imprimendo allo scalpello un moto rotatorio (da una tavola di rotazione oppure dalla macchina stessa, che spingerà verso il basso la batteria di perforazione, tramite un mandrino). Il foro realizzato ha una dimensione variabile, dai 10 ai 60 cm; il metodo più classico di perforazione profonda è quello canadese ad aste piene, dove uno scalpello provvede alla perforazione e un'apposita sonda provvede alla pulizia dello scavo. In alternativa, esistono foratrici che - al posto delle aste piene - impiegano un cavo flessibile in acciaio. Entrambi i metodi sono di perforazione a secco; esistono, tuttavia, anche delle perforazioni a circolazione dell'acqua.

Foratrice CHALEASSIERE in azione

In alcuni modelli, è possibile installare la testa di circolazione con coppie e giri differenziali, morse singole o doppia, verricelli di sollevamento, compressore di aria, radiocomandi per pilotare a distanza, gabbie protettive, lubrificatore di linea per martello fondo foro. Oppure, può essere prevista la possibilità di equipaggiare il macchinario con la testa di rotazione per il carotaggio. La struttura è generalmente compatta, essendo prevista la movimentazione su un cingolato e il trasporto su mezzi di trasporto non eccezionali.

Alcuni modelli di foratrici per fori profondi sono direttamente installate su un pick up, il che li rende perfettamente trasportabili e utilizzabili in ogni area di lavoro. La foratrice per fori profondi lavora sempre in superficie e il movimento può essere azionato da qualsiasi forma di energia (idraulica e pneumatica sono quelle più utilizzate).

Le più moderne foratrici, compatte e versatili, sono idonee per un ampio campo di impiego, adeguato alle diverse esigenze operative. Fra questi, si notino le ricerche idriche per la realizzazione di pozzi, carotaggi, pose di sonde geotermiche, fori di ancoraggio nella roccia e frammentazione della stessa. In alternativa, può essere utilizzata semplicemente per sondare il terreno e portare in superficie i materiali.

Auerbach, Rottler, SFT, TBT/SFT sono aziende leader nella produzione di foratrici per fori profondi.