Mostra sulla mappa

Forni fusori usati

Forni industriali per la lavorazione di alluminio, rame e acciaio 3 Articoli
Categorie
Forno di fusione STRIKO WESTOFEN CMHG N 350 Forni fusori
Suggerimento
Suggerimento
Dimensioni (l x p x a) 2.700 x 2.200 x 1.800 mm
Anno di produzione 1999
Peso appross. 3.500 kg
Articolo disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Sainte-Croix, caricato su camion
Sainte-Croix Svizzera, 1450 Sainte-Croix
01/07/2021 11:08
0 offerte
800 €
Fai l’offerta
Fai l’offerta
Visualizzare articolo
Dimensioni (l x p x a) 2.000 x 1.200 x 550 mm
Anno di produzione 2001
Peso appross. 200 kg
Articolo disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Santa Margarida i els Monjos, caricato su camion
Deposito di sicurezza Carta di credito richiesta
Santa Margarida i els Monjos Spagna, 08730 Santa Margarida i els Monjos
22/06/2021 11:16
0 offerte
2.750 €
Fai l’offerta
Fai l’offerta
Visualizzare articolo
STRIKO WESTOFEN Melting Furnace Forni fusori
Suggerimento
Suggerimento
Dimensioni (l x p x a) 2.800 x 2.100 x 2.000 mm
Peso appross. 2.500 kg
Articolo disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Sainte-Croix, caricato su camion
Sainte-Croix Svizzera, 1450 Sainte-Croix
01/07/2021 11:21
0 offerte
500 €
Fai l’offerta
Fai l’offerta
Visualizzare articolo

Forni fusori usati all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Forno fusorio ad uso industriale
  2. Struttura basilare del forno fusorio
  3. Storia e background del forno fusorio
  4. Applicazioni del forno fusorio - alcuni esempi
  5. Marche e produttori di forni di fusione
Forno fusorio usato - vista frontale Vista frontale

Forno di fusione ad uso industriale

Nel trattamento termico, o nella separazione e recupero dei metalli, è necessario usare una fornace. Esistono sia piccoli forni fusori per officine, sia destinate alle grandi industrie. Inoltre, la fornace viene spesso impiegata nel settore del riciclaggio di materiali non ferrosi. Il forno di fusione permette di ricavare rame, piombo, alluminio e zinco, nonché di riciclare altri metalli di pregio. I modelli industriali di fornace vengono integrati con impianti di estrazione e con sistemi di depurazione, per la purificazione dei gas di scarico e per il recupero del calore.

  • Utilizzato per la fusione e il riciclo di metalli
  • Integrazione con sistemi di estrazione e depurazione
  • Programmi di controllo digitali
check1 Qualità  check2  Grandi offerte  check3  Assistenza diretta

Alcuni produttori offrono inoltre sistemi di automazione. Queste aziende si occupano di realizzare grandi impianti destinati al settore dei materiali non ferrosi. I forni di fusione più piccoli sono ideali in officina o nei reparti di tempra.

Struttura basilare della fornace

Un forno di fusione è costituito da un telaio che circonda il forno vero e proprio. Elementi di isolamento a più strati e riscaldatori costituiscono la parte interiore del forno. Anche il coperchio, solitamente regolabile ed abbassabile, è rivestito da isolamento. Un scarico di emergenza garantisce la sicurezza dell'impianto. L'attacco elettrico è realizzato in un armadio a muro separato. Oggigiorno, è comune la presenza di un controller per visualizzare i valori nominali ed effettivi, e per controllare il forno. Anche timer e connessioni con PC sono ormai consueti.

Forno fusorio usato - vista generale

Storia e background del forno fusorio

Il forno fusorio venne progettato per separare determinati metalli da altri materiali metallici. Anche in passato era necessario dissociare i metalli preziosi da altri materiali. Oggigiorno, viene utilizzato principalmente nel settore del riciclaggio. A tal fine, è necessario un forno efficiente, che permetta di ottenere certi metalli di alta purezza. Per il settore industriale sono stati sviluppati modelli più grandi, impiegati ad esempio negli impianti di riciclaggio.

Applicazioni del forno fusorio - alcuni esempi

Ambiti di utilizzo per il forno fusorio sono il recupero di piombo dalle batterie per auto, la separazione dei rifiuti elettronici e residui di cavi, nonché il riciclaggio di motori elettrici. Dotati di programmi di controllo digitali, i forni fusori permettono una regolazione molto precisa per impostare il punto di fusione del metallo particolare desiderato.

Marche e produttori di forni di fusione

Nel campo della produzione di forni fusori NABERTHERM, KSK, SOLO SWISS GROUP, ENETEX, OTTO JUNKER, ABB, ACAT, HEINRICH e GRÜNEWALD sono alcuni dei più rappresentativi esempi. Su Surplex è spesso possibile trovare il forno per la fusione dei metalli usato adatto alle vostre esigenze.

Forno fusorio di seconda mano in ambito industriale

Articoli osservati di recente

Articoli osservati
Elemento rimosso. Disfare