Lappatrici

Produttore

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Lappatrici

2 macchinari trovati
Ordina per
Nome
Nome
Ubicazione
Ubicazione
Numero di offerte
Numero di offerte
Offerta corrente
Offerta corrente
Chiusura
Chiusura
Visualizza:
 
macchinari / pagina
Lappatrice CIMOF 900
Le Poire Sur Vie
0 Offerte
1,500 €
21/12/2016;14:09
Lappatrice HAHN & KOLB ZL 500
Neumünster
0 Offerte
800 €
16/12/2016;11:47
Scopri nuove offerte in questa categoria direttamente via e-mail.

Lappatrici usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Cosa vuol dire "lappatura"?
  2. Perché viene effettuata la lappatura?
  3. Lavorare con una lappatrice
  4. Marche e produttori di lappatrici
Lappatrice usata area di lavoro

Cosa vuol dire "lappatura"?

La lappatura è un processo di produzione con asportazione di trucioli, che rientra tra le operazioni di rifinitura del pezzo in lavorazione. In senso lato, essa è paragonabile alla rettifica o levigatura, in quanto anche nel processo di lappatura si lavora con polvere abrasiva. A differenza della rettifica e della levigatura, tuttavia, il composto abrasivo per la lappatura si muove liberamente. Esso viene immesso di continuo tra il piatto di supporto e il pezzo in lavorazione; durante il processo di lappatura, esso scorre lungo le due superfici.
  • Offre grande precisione e qualità
  • Molto utilizzata nel settore aerospaziale
check1 Qualità  check2  Grandi offerte  check3  Assistenza diretta
Un'eccezione è costituita dal processo di taglio a filo, che combina un processo di taglio e uno di lappatura. Nel caso dell'operazione di taglio a filo solitamente non viene realizzata la rifinitura, in quanto il processo viene realizzato in un'unica fase di lavorazione. Altri tipi di operazioni di lappatura sono la lappatura piana, lappatura cilindrica, lappatura sferica, lappatura di ingranaggi, lappatura dei profili. Ogni operazione di lappatura permette di perfezionare la superficie dei pezzi in lavorazione con una precisione nella gamma dei micrometri.

Lappatrice usata - dettaglio

Perché viene effettuata la lappatura?

La lappatura è necessaria per i prodotti con specifici requisiti per quanto riguarda la precisione dimensionale e la qualità della superficie. La lappatura dei metalli si realizza principalmente sull’acciaio sottoposto ad un precedente trattamento di tempra, ottenendo prodotti di dimensione e uso molto diverso. Dai gioielli agli stampi per materiali plastici, le lappatrici trovano impiego in tutti quei settori che richiedono qualità e precisione estrema. Tipici componenti sottoposti al processo di lappatura sono le pompe a ingranaggi, ruote a pale di turbocompressori e componenti di sistemi di avionica e aerospaziali. La lappatura è la più alta forma di trattamento meccanico di superfici e, qualora l'esecuzione sia effettuata a regola d'arte, permette di raggiungere risultati di massima qualità.

Lavorare con una lappatrice

Le tolleranze di fabbricazione, nel caso della lappatura, ricadono nella gamma del micrometro; pertanto, per lavorare con una macchina lappatrice è necessaria un'ampia esperienza. Del personale non qualificato non è idoneo per lavorare presso una macchina di lappatura: è necessaria una formazione e un addestramento intensivo prima di poter utilizzare una lappatrice. In particolare, gli operatori presso una lappatrice devono essere consapevoli dell'importanza della precisione nella lavorazione, altrimenti c'è il rischio di non rispettare i limiti di tolleranza di fabbricazione.

Lappatrice usata in ambito industriale

Le lappatrici non sono particolarmente complesse a livello tecnico, ma bisogna prestare attenzione nella scelta dei componenti. Il movimento regolare e costante che caratterizza l'operazione di lappatura può essere assicurato solo con elementi di alta qualità. Pertanto, le lappatrici non sono macchinari che si trovano a buon mercato. In particolare, si consiglia di prestare attenzione alla pulizia delle lappatrici, in quanto particolarmente sensibili allo sporco. Un impianto che produce trucioli o polvere, collocato nelle immediate vicinanze di una lappatrice, potrebbe rappresentare una fonte di rischio, causando risultati di lavorazione imprecisi. Pertanto, per ottenere una qualità di produzione ottimale, è necessaria la regolare e scrupolosa pulizia della macchina lappatrice. Per questo motivo, le lappatrici sono attrezzature specifiche per aziende specializzate esclusivamente in lavorazioni di finitura.

Marche e produttori di lappatrici

Le lappatrici sono macchinari speciali e non rientrano nella gamma standard di impianti fabbricati dai produttori di macchine utensili. Rinomati fornitori di lappatrici sono MAW WERKZEUGMASCHINEN, FLP MICROFINISHING, MYTECH GRÄVEN GmbH, BRINKMANN + WECKER GmbH e PETER WOLTERS. L’acquisto di una lappatrice rappresenta un investimento economico considerevole: scegliere quindi una lappatrice usata permette di accedere ad un prodotto di qualità ad un prezzo più contenuto.


Lappatrice di seconda mano
Torna su