Levigatrici per bordi usate 3

Levigatrici e lucidatrici per bordi per la lavorazione del legno
Categorie
Azzerare i filtri Mostra gli articoli
Mostra sulla mappa Visualizza
Levigatrice Per Bordi HEESEMANN UKP 20
Levigatrice Per Bordi HEESEMANN UKP 20
Italia, regione Cuneo
Levigatrice Per Bordi HEESEMANN UKP 20
Levigatrici per bordi
Suggerimento
2011 4.000 kg4.500 x 2.300 x 2.950 mm • Carta di credito richiesta
Levigatrice per bordi SAMCO UNILEV 15
Levigatrice per bordi SAMCO UNILEV 15
Germania, 04895 Falkenberg
Levigatrice per bordi SAMCO UNILEV 15
Levigatrici per bordi
1983 500 kg1.400 x 800 x 1.400 mm
Levigatrice per bordi
Levigatrice per bordi
Guarda il video
Germania, 17459 Ückeritz
Levigatrice per bordi
Levigatrici per bordi
Anno di produzione: sconosciuto 200 kg1.200 x 900 x 1.400 mm

Una levigatrice per bordi è un macchinario industriale destinato alla lavorazione dei bordi del legno e, in particolare, alla loro levigatura. Costituita da una solida base che garantisce stabilità, una levigatrice ha una base di lavoro (in genere in ghisa) su cui appoggiare i pezzi da lavorare e, nell'eventualità di pezzi dalle grosse dimensioni, possono essere previsti dei piani supplementari.

  • Levigatura di bordi in legno
  • Lavorazione di pezzi di grandi dimensioni
  • Ampio utilizzo nell'industria del mobile
Qualità Grandi offerte Assistenza diretta

La levigatrice per bordi permette la lavorazione di bordi sia dritti che inclinati: in questo secondo caso, l'inclinazione risulta essere veloce e semplice, bastando premere un bottone. La regolazione potrà essere misurata in maniera tradizionale, facendo riferimento a una scala graduata oppure elettronicamente con un pannello di controllo. Si possono lavorare giunzioni ad angolo, bordi in legno massiccio e impiallacciati.

Il macchinario può essere realizzato monolato, cioè per la lavorazione solo da una parte del pezzo, oppure può consentire la lavorazione su due lati. Per aumentare la produttività, la levigatrice può essere equipaggiata con un dispositivo di levigatura continua e con un sistema di avanzamento che permette minor tempo per lavorare i pezzi. I modelli più moderni permettono l'utilizzo completo di tutto il nastro abrasivo, grazie all'oscillazione dello stesso e alla regolazione in altezza.

Le levigabordi combinano il movimento eccentrico alla rotazione ottenendo una notevole capacità di asportazione ed un’accurata finitura delle superfici. Il sistema di filtraggio presente in molte levigatrici per legno permette di asportare le polveri prodotte durante la lavorazione.

Uno dei parametri da valutare è la semplicità di sostituzione dei nastri. Nei modelli più completi, possono essere previste delle tavole supplementari per la levigatura dei pezzi curvi e arrotondati, prevedendo accessori di diversi spessori per rispondere alle varie esigenze; in alternativa, esistono modelli che effettuano solamente le lavorazioni di bordi curvi. Infine, la facilità di maneggio e di spostamento del macchinario incidono nella scelta del miglior modello.

La levigatrice per bordi viene utilizzata nella rifinitura dei bordi di pannelli di legno; trova impiego sia in settori industriali che artigianali: nel primo caso possono essere inserite in un gruppo di lavorazione e hanno lunghezza personalizzabile in base alle proprie esigenze, nel secondo si distinguono per compattezza e maneggevolezza del macchinario.

Per chi fosse alla ricerca di una levigatrice per legno, il marketplace di Surplex offre spesso interessanti occasioni di acquisto. KUNDIG, HOMAG e BOELS sono alcuni dei principali produttori di levigatrici per bordi.