Presse piegatrici usate

13
Presse piegatrici in ottimo stato – CNC e convenzionali
Categorie
Azzerare i filtri Mostra gli articoli
Mostra sulla mappa Visualizza
Pressa piegatrice 165 Ton GASPARINI PBS 165/4000
shape
Pressa piegatrice 135 TON GASPARINI PBS 135/4000
shape
Pressa piegatrice COASTONE Cone C12X
shape
Eseguire
AMADA PROMECAM STPC 160 Press brake
shape
Germania, 73054 Eislingen
AMADA PROMECAM STPC 160 Press brake
Pressa piegatrice CNC WEINBRENNER EGP 80 1250
shape
Pressa piegatrice BRONX 68
shape
Repubblica Ceca, 544 01 Dvůr Králové nad Labem
Pressa piegatrice BRONX 68
Pressa piegatrice STROJARNE PIESOK LO 50
shape
Repubblica Ceca, 544 01 Dvůr Králové nad Labem
Pressa piegatrice STROJARNE PIESOK LO 50
Pressa piegatrice BYSTRONIC PR 10 // 3200 KN x 4100 MM
shape
Pressa piegatrice ADIRA PA016030 CE
shape
ATLANTIC HPA 40100 Press brake
shape
Germania, 49779 Niederlangen
ATLANTIC HPA 40100 Press brake
Riservato
Pressa piegatrice AMADA ITS2 125-3
shape
Eseguire
Pressa piegatrice COLLY 1406S
shape
Francia, regione Isère
Pressa piegatrice COLLY 1406S
Pressa piegatrice COLLY PSG 63.30
shape
Eseguire
Francia, regione Isère
Pressa piegatrice COLLY PSG 63.30

Una pressa piegatrice serve per dare una forma a pezzi di lamiera tramite la piegatura. Si tratta di una pressa che, per mezzo di un punzone e una pressa di piegatura, dà ai materiali di lavorazione la forma di componenti per macchinari, rivestimenti e contenitori. Viene chiamata anche banco di piegatura o pressopiegatura e macchina pressopiegatrice.

  • Conosciuta anche come "pressopiegatrice"
  • Consente la formatura attraverso un processo di piegatura
  • Usata per la fabbricazione di mobili, porte, armadi e componenti elettrici
Qualità Grandi offerte Assistenza diretta

Tramite l'abbassamento del punzone, la lamiera da lavorare viene pressata sulla matrice e ne assume quindi la forma. E' possibile realizzare profili complessi senza una riconfigurazione completa del macchinario, grazie al riposizionamento della lamiera e a ripetuti abbassamenti del punzone. E' frequente l'utilizzo della piega libera, che consente di creare diversi angoli senza cambiare il macchinario. Lo stampo di piega offre risultati precisi, ma è destinato solo alle pieghe angolari. La piega di un rivestimento avviene in due passi: prima si effettua la piega preliminare in piega libera e poi questa viene pressata nella seconda fase.

Pressa piegatrice DURMA in funzione

La pressature delle lamiere era possibile, tramite lo sviluppo di procedure efficaci, già alla fine del diciassettesimo secolo. Le prime macchina per la piegatura delle lamiere venivano ancora utilizzato tramite l'impiego di molta forza manuale. Con lo sviluppo dell'automazione, il lavoro venne fortemente alleggerito, ma aumentarono anche i rischi. I macchinari costruiti fino al 2002 prevedevano un sistema di controllo a due mani per la sicurezza del manovratore. Questo serviva a fare in modo che, al momento di azionare la pressa, entrambe le mani dell'operatore fossero fuori pericolo. La controindicazione è che la costruzione delle lamiere sottili non poteva essere eseguita.

Le moderne macchine a controllo numerico dispongono di un braccio di fermo e di un sistema di sorveglianza ottico nel lato inferiore del punzone. Nella maggior parte delle presse piegatrici, si utilizzano dei laser di controllo che, se interrotti, inducono un arresto d'emergenza del macchinario. Senza dubbio, le moderne presse piegatrici CNC svolgono una gran parte del lavoro in maniera automatica e richiedono solo minimi interventi da parte degli operatori, rendendo in questo modo la sicurezza nell'impiego delle macchine presse piegatrici sempre più elevata.

Una pressa piegatrice trova applicazione in numerosi ambiti. Ad esempio può essere utilizzata per la costruzione di mobili, scaffali e porte in lamiera, nella realizzazione di chassis per strumenti elettrici ed elettronici o di rivestimenti per macchine. Una pressa piegatrice può essere utilizzata nelle installazioni per cucine e ristoranti, oppure per attrezzature mediche. Ulteriori campi di impiego sono la costruzione di soffitti e facciate, la produzione di pareti di separazione e la realizzazione di ascensori e scale mobili.

Diverse aziende si sono specializzate nella realizzazione di presse piegatrici. Tra queste troviamo, fra le altre: AMADA, LUTHER, SCHIAVI e il costruttore ungherese DIGEP. Per l'acquisto di presse piegatrici usate può valere la pena dare uno sguardo a Surplex.com. Qui si trovano regolarmente delle presse piegatrici usate a prezzi economici. Questi macchinari sono, generalmente, in buone condizioni e l'offerta varia dalle presse piegatrici tradizionali fino alle moderne macchine CNC.

Una piegatrice usata, scelta tra le migliori marche, fornisce sicuramente un ottimo rapporto qualità/prezzo; da prendere dunque in considerazione, per chiunque abbia la necessità di una pressopiegatrice per la propria officina, il mercato delle piegatrici per lamiera di seconda mano, o derivanti dai fallimenti, che propone una vasta gamma di macchine piegatrici per lamiere ad un prezzo competitivo. Una pressa piegatrice usata che non incida eccessivamente sul budget aziendale è di sicuro un mezzo interessante per risparmiare economicamente ma mai sulla qualità.