Mostra sulla mappa

Sbavatrici usate

Convenienti sbavatrici per lamiere con differenti resistenze 5 Macchinari
Categorie
WEBER BLC - 1/1-1350 Deburring Machine Sbavatrici
Suggerimento
Suggerimento
Dimensioni (l x p x a) 1.800 x 1.800 x 2.000 mm
Anno di produzione 1999
Peso appross. 2.500 kg
Macchinario disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Stalowa Wola, caricato su camion
Stalowa Wola Polonia, 37-450 Stalowa Wola
08/12/2020 11:27
0 offerte
1.400€
Fai l’offerta
Fai l’offerta
Mostra prodotto
Dimensioni (l x p x a) 3.200 x 1.400 x 2.400 mm
Peso appross. 800 kg
Macchinario disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Malsch, caricato su camion
Malsch Germania, 76316 Malsch
09/12/2020 10:48
1 offerta
800€
Fai l’offerta
Fai l’offerta
Mostra prodotto
Edge and Contour Deburring Machine
Edge and Contour Deburring Machine Sbavatrici
Dimensioni (l x p x a) 600 x 400 x 1.060 mm
Anno di produzione 1997
Peso appross. 40 kg
Macchinario disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Wendlingen am Neckar, caricato su camion
Wendlingen am … Germania, 73240 Wendlingen am Neckar
26/01/2021 11:05
7 offerte
60€
Fai l’offerta
Dettagli
Fai l’offerta
Mostra prodotto
Deburring Machine
Deburring Machine Sbavatrici
Dimensioni (l x p x a) 480 x 210 x 230 mm
Peso appross. 30 kg
Macchinario disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Aachen, caricato su camion
Aachen Germania, 52078 Aachen
13/01/2021 14:22
1 offerta
15€
Fai l’offerta
Dettagli
Fai l’offerta
Mostra prodotto
Sbavatrice
Sbavatrice Sbavatrici
Dimensioni (l x p x a) 1.200 x 800 x 1.600 mm
Peso appross. 150 kg
Macchinario disponibile da immediatly at least 16.07.2020
Termini di consegna FCA Biel, caricato su camion
Biel Svizzera, 2504 Biel
chiuso
0 offerte
Dettagli
Mostra prodotto

Sbavatrici usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. A cosa servono le sbavatrici?
  2. Modelli di sbavatrice
  3. Marchi e produttori di sbavatrici
Sbavatrice usata

A cosa servono le sbavatrici?

Durante la lavorazione di materiali metallici, spesso si vengono a formare delle bave, cioè delle piccole appendici o trucioli che rimangono appiccicati al bordo del metallo dopo che è stato sottoposto a un processo di punzonatura, taglio laser, stampaggio; per asportare questo "difetto" si può utilizzare un macchinario industriale, la sbavatrice.

  • Utilizzata per l'asportazione di bave
  • Sbavatura operata da nastri o spazzole
  • Disponibile anche in versione combinata e automatica
check1 Qualità check2 Grandi offerte check3 Assistenza diretta

Modelli di sbavatrice

Sul mercato sono due i modelli di sbavatrici disponibili:

  • sbavatrice a nastro (o a contatto) in cui il pezzo da lavorare viene fatto scorrere al di sotto di un nastro verticale che asporta le bave; questo modello è indicato per la lavorazioni di superfici piane o lamiere;
  • sbavatrici orbitali o a spazzola in cui l'estremità di un tubo (dritto o curvato, dalle dimensioni più varie) viene posta a contatto con l'utensile in cui la spazzola, girando, asporta la bava; alcuni modelli, inoltre, consentono la lavorazione di bave e spigoli sia interni che esterni, su estremità dalle più varie forme e fogge (ovali, irregolari...). Le spazzole possono essere sia a rullo che a disco; alcuni modelli sono progettati per essere equipaggiati con entrambe le tipologie di spazzole, garantendo una gamma di lavorazioni ben più ampia.
Sbavatrice usata - vista frontale Sbavatrice in area di lavoro

Oggi ci sono in commercio modelli che uniscono entrambe le lavorazioni e, inoltre, ce ne sono alcuni combinati che permettono di unire, in un unico macchinario, oltre alla lavorazione di sbavatura anche altre, come la spazzolatura, la satinatura, la lucidatura, la smerigliatura... Per chi invece usasse frequentemente le lamiere nelle proprie lavorazioni farà bene a dare un'occhiata alla sbavatrice per lamiera, un modello appositamente progettato per l'eliminazione delle bave derivanti da lavorazioni come la tranciatura e il taglio al plasma.

Queste sbavatrici semplificano al massimo le procedure di cambio stampo garantendo allo stesso tempo precisione nella lavorazione. La pressa sbavatrice si declina in modelli variabili anche per la pressione che può infliggere al pezzo da lavorare: i modelli di dimensioni ridotte arrivano ad un massimo di 50 tonnellate, mentre i modeli più potenti superano le 100 tonnellate e permettono di tranciare anche getti in ghisa. La sbavatrice di ultima generazione è solitamente dotata di un tavolo traslante e ribaltabile che favorisce il carico e lo scarico dei pezzi nonché dei trucioli.

Passando alle lavorazioni che vengono eseguite sulla sbavatrice automatica, queste possono essere:

  • a secco, ideale per l'asportazione di bave più resistenti, come quelli derivanti da lavorazioni di taglio al plasma ossitaglio, in quanto più aggressiva. Generalmente, è prevista una cappa di aspirazione dei residui e, nei modelli più moderni, l'operatore può scegliere fra diverse velocità di lavorazione;
  • ad umido, quando il liquido di raffreddamento viene spruzzato direttamente sul pezzo in lavorazione ed i cui residui vengono poi convogliati in appositi canali di scolo. La lavorazione ad umido risulta particolarmente indicata per le finiture di altissima qualità e, nel caso in cui sia necessario preparare le superfici per la lucidatura meccanica, la galvanatura o diversi processi galvanici. In questi modelli, è prevista la presenza di un gruppo di asciugatura dei pezzi lavorati.

Marchi e produttori di sbavatrici

La pressa sbavatrice è un macchinario fondamentale per le lavorazioni di precisione dei metalli. Acquistare una sbavatrice usata permette di ridurre l’investimento economico senza rinunciare alla qualità dei migliori marchi. REISS, STEELMASTER e GARBOLI sono alcune delle aziende leader del settore, di cui spesso abbiamo macchine disponibili sul nostro portale.


Sbavatrice di seconda mano

Macchinari osservati di recente

lista degli articoli che osservi
Elemento rimosso. Disfare