I macchinari usati di Surplex
Vendi Surplex Trust

Scantonatrici usate

Utensili e macchine per la scantonatura 2 Macchinari
Categorie
Scantonatrice BOSCHERT LB 12 Scantonatrici
Lotto in evidenza
Lotto in evidenza
Hot Lot
Dimensioni (l x p x a) 1.300 x 900 x 1.100 mm
Anno di produzione 1994
Peso appross. 700 kg
Macchinario disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Limeshain, caricato su camion
Limeshain Germania, 63694 Limeshain
08/10/2020 10:59
16 offerte
1.600€
Fai l’offerta
Fai l’offerta
Mostra prodotto
PARVEAU 3120 CN Notching machine
Termina domani!
PARVEAU 3120 CN Notching machine Scantonatrici
Suggerimento
Suggerimento
Dimensioni (l x p x a) 8.000 x 4.500 x 2.500 mm
Peso appross. 5.000 kg
Macchinario disponibile da immediately
Termini di consegna FCA Challans, caricato su camion
Challans Francia, 85300 Challans
30/09/2020 14:33
0 offerte
3.500€
Fai l’offerta
Fai l’offerta
Mostra prodotto

Scantonatrici usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. A cosa serve una scantonatrice?
  2. Come è strutturata una scantonatrice per lamiera?
  3. Marchi e produttori di scantonatrici
Scantonatrice usata - vista frontale

A cosa serve una scantonatrice?

La scantonatrice è un macchinario industriale che viene utilizzato per effettuare una particolare lavorazione della lamiera, detta scantonatura. Scantonare, in ambito metallurgico, vuol dire smussare gli angoli della lamiera e, molto frequentemente, quest'operazione viene effettuata affinché durante la piega, i lembi del foglio non interferiscano fra loro. Le prime scantonatrici risalgono alla seconda metà degli anni Ottanta e, nonostante la loro relativa giovane età, sono un utensile apprezzato in molte aziende.

  • Utilizzata per smussare gli angoli della lamiera
  • Diversi modelli per molteplici lavorazioni
  • Maggiore produttività col controllo numerico
check1 Qualità check2 Grandi offerte check3 Assistenza diretta

Come è strutturata una scantonatrice per lamiera?

La scantonatrice è generalmente composta da un solido basamento su cui vi è il banco di appoggio per la lamiera, spesso in acciaio stabilizzato e corredato di scale incise, e l'utensile di taglio. Nei modelli di alta qualità, non manca una luce d'illuminazione sul tavolo da lavoro. Fra le caratteristiche da valutare per la scelta della propria scantonatrice ideale ci sono la lunghezza delle lame, la capacità di taglio (cioè fino a quale spessore le lame possono tagliare). La scantonatura della lamiera è facilitata dai volantini laterali che permettono di bloccare l’angolo di taglio individuato e riprodurlo con precisione assoluta. L’asta di battuta interna permette invece di fissare la profondità di taglio desiderata. Le scantonatrici sono in grado di tagliare anche lamiere in acciaio inox, sebbene la maggiore durezza del materiale richieda spessori inferiori rispetto alle lamiere in ferro.

Scantonatrice usata in area di lavoro

Tre sono i modelli di scantonatrice disponibili:

  • ad angolo fisso, che si caratterizzano, come suggerisce il nome, per avere un angolo di smussatura fisso;
  • ad angolo variabile, in cui si può regolare l'angolo di scantonatura (da valutare molto bene i valori massimi e minimi, in funzione delle proprie esigenze);
  • combinate, che possono anche essere equipaggiate con la testa per punzonare per effettuare roditure, feritorie, forature, oltre alla scantonatura. La testa punzonatrice può essere installata, nei modelli predisposti, sia in scantonatrici ad angolo fisso che variabile.

Sul mercato, oltre alla scantonatrice idraulica, è possibile trovare anche modelli manuali. La scantonatrice da banco, in genere, viene indicata per lavorazioni di tipo artigianale e saltuario, essendo ben lontana la stabilità, la precisione e l'efficienza garantita dai moderni modelli, a controllo numerico. La scantonatrice manuale in genere ha una struttura molto semplice: sul piano di appoggio c'è una scala graduata e dispositivi di arresto graduabili per la posizionatura della lamiera; il taglio viene appunto eseguito dall'operatore, facendo forza sulla leva dell'utensile.

Scantonatrice - vista complessiva

I più moderni modelli di scantonatrice, invece, permettono lavorazioni di qualità decisamente superiore grazie alla presenza del controllo elettronico; inoltre la stabilità del piano di appoggio e le guide della testa punzonatrice garantiscono quella stabilità indispensabile per una buona tranciatura senza sbavature. A livello di sicurezza, la scantonatrice idraulica è in genere progettata per uno stop immediato del macchinario in caso di avaria, l'eventuale presenza di comandi a pedale assicura un'ulteriore garanzia per l'operatore.

Marchi e produttori di scantonatrici

Le scantonatrici usate rappresentano la scelta ideale per chi vuole risparmiare senza rinunciare ad un prodotto valido: acquistare una scantonatrice usata significa disporre di un macchinario di qualità ad un prezzo competitivo. RAINER, SIMAV sono alcune delle aziende produttrici di scantonatrici più rinomate nel panorama internazionale, di cui periodicamente abbiamo disponibilità sul nostro portale.


Scantonatrice di seconda mano

Macchinari osservati di recente

lista degli articoli che osservi
Elemento rimosso. Disfare