Stampi ad iniezione

Produttore

Tipo di vendita

Stato del macchinario

Ubicazione

Stampi ad iniezione usati

Stampi a iniezione per la lavorazione industriale della plastica

Siamo spiacenti, al momento non disponiamo di macchinari di questo tipo.

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per scoprire subito le nostre nuove offerte.

Potrebbe interessarti anche

N. 89
Suggerimento
Compressore ATLAS COPCO BT 3 E Lot of 2 s
San Pedro de B…
0 Offerte
750 €
29/11/2018;11:20
N. 52
Pressa multivano JOFRANA H 4-25
San Pedro de B…
1 Offerte
1.500 €
29/11/2018;10:45
N. 65
Suggerimento
PAOLONI T 150 P CN Spindle Moulder
San Pedro de B…
0 Offerte
2.800 €
29/11/2018;10:57
N. 3
Scorniciatrice CASADEI P 230
San Pedro de B…
4 Offerte
2.400 €
29/11/2018;10:02
N. 19
Suggerimento
Compressore a vite BETICO ER 132
San Pedro de B…
0 Offerte
3.600 €
29/11/2018;10:17
N. 6
Bordatrice ELWOOD ATHENA B 10
San Pedro de B…
1 Offerte
2.800 €
29/11/2018;10:05

Macchine per stampi ad iniezione usate all'asta su Surplex a prezzi competitivi

Indice

  1. Che cos'è uno stampo ad iniezione?
  2. Settori di impiego
  3. Marchi e aziende produttrici di stampi ad iniezione
Stampi ad iniezione usati 01

Che cos'è uno stampo ad iniezione?

La trasformazione delle materie plastiche oggi avviene principalmente con l'impiego di uno stampo ad iniezione. Questa tecnologia, alternativa allo stampo per pressofusione, è un processo industriale impiegato per la realizzazione di pezzi di plastica sia di piccole dimensioni e dal peso davvero contenuto (come dei bottoni, ad esempio) sia per la produzione di pezzi dalle dimensioni più importanti e dal peso di svariati kilogrammi (come i paraurti delle automobili o le vasche). È pertanto evidente che le forme che si possono realizzare con il processo dello stampo ad iniezione possono essere sia molto semplici che molto complesse, anche asimmetriche.

  • Produzione di pezzi in plastica di piccole e grandi dimensioni
  • Processo di fusione e iniezione anche a controllo digitale
  • Economicità e alta resa
check1 Qualità  check2  Grandi offerte  check3  Assistenza diretta

Il processo prevede la posa del materiale plastico (precedentemente trattato, cioè essiccato o deumidificato) sulla tramoggia di carico, da cui sarà aspirato all'interno del cilindro di plastificazione della pressa di stampaggio. Qui, una vite viene messa in continua rotazione e traslamento dal sistema idraulico o elettrico del macchinario e crea attrito. In questo modo, grazie al calore prodotto dalle resistenze sul cilindro di plastificazione, il materiale plastico fonde (processo di plastificazione). In seguito, il materiale viene iniettato nello stampo, riempiendone le cavità e, grazie all'abbassamento della temperatura, inizia a solidificarsi.

Stampi ad iniezione usati 02

Tutto il processo di fusione e iniezione avviene a temperature molto elevate, il cui abbassamento determina la fase della solidificazione e la relativa formazione del pezzo. La pressa di stampaggio è il macchinario industriale deputato alle lavorazioni di stampo ad iniezione e può essere elettrica, idraulica o ibrida.

Fra le componenti che rivestono particolare rilevanza nel processo, c'è il porta stampo, dove lo stampo viene alloggiato. Nella sua struttura più semplice, prevede un piano fisso dove si ancora un semistampo (detto femmina) e uno mobile, il cui movimento si perfeziona grazie a un sistema di supporto e guida del piano. Nelle lavorazioni più complesse, questa struttura prevede la predisposizione di ulteriori piani e livelli. Il materiale con cui un porta stampo è, generalmente, realizzato è l'acciaio.

Oggi, le presse di stampaggio sono dotate di dispositivi di controllo digitale che ne aumentano gli standard produttivi: fra i parametri monitorabili, rileva la velocità, la posizione e la pressione di iniezione.

Se i pezzi ottenuti dagli stampi ad iniezione più vecchi richiedevano operazioni accessorie come l’asportazione del materiale degli attacchi di iniezione e delle eventuali sbavature, gli stampi ad iniezione per materie plastiche attuali hanno ridotto sensibilmente questi passaggi di finitura.

Stampi ad iniezione usati 03

Settori di impiego

Come visto, qualsiasi realtà produttiva che necessitasse la realizzazione di pezzi plastici, sia delle dimensioni più piccole, quanto di quelle più importanti, può ricorrere allo stampo ad iniezione. Si tratta di un processo particolarmente diffuso, grazie ai suoi pregi: costi di produzione molto bassi, elevata resa e massima automazione della produzione, flessibilità del prodotto finale (i colori e i materiali utilizzabili sono molteplici, anche con inserti metallici).

Marchi e aziende produttrici di stampi ad iniezione

Fra le aziende che producono presse per lo stampaggio, BATTENFELD è una delle migliori, ma esistono anche altre importanti aziende, una fra tante STARMOULD. Gli stampi usati permettono di acquistare un buon prodotto a prezzo contenuto: nel marketplace Surplex sono spesso presenti interessanti possibilità di acquisto di stampi usati per materie plastiche prodotti da aziende specializzate in questi articoli.


Stampi ad iniezione usati 04
Torna su