Torni verticali usati 3

Torni verticali per la lavorazione di elementi corti
Categorie
Azzerare i filtri Mostra gli articoli
Mostra sulla mappa Visualizza
Tornio verticale OKUMA LVT - 300M
Tornio verticale OKUMA LVT - 300M
Germania, 42477 Radevormwald
Tornio verticale OKUMA LVT - 300M
Torni verticali
Lotto in evidenza
Suggerimento
2001 6.500 kg3.000 x 2.000 x 2.500 mm
Tornio verticale MORI SEIKI VL-25A1
Tornio verticale MORI SEIKI VL-25A1
Germania, 42477 Radevormwald
Tornio verticale MORI SEIKI VL-25A1
Torni verticali
Lotto in evidenza
1998 7.500 kg3.000 x 2.000 x 2.500 mm
Tornio verticale FRORIEP
Tornio verticale FRORIEP
Guarda il video
Germania, 85221 Dachau
Tornio verticale FRORIEP
Torni verticali
Lotto in evidenza
Hot Lot
Anno di produzione: sconosciuto 23.000 kg3.900 x 3.600 x 3.700 mm

Il termine tornire indica i metodi di lavorazione con asportazione di truciolo per la produzione di componenti cilindriche simmetriche. Ad esempio, componenti meccanici come alberi, ruote dentate, cilindri, alcuni tipi di assi o rulli. Pezzi comuni realizzati tramite tornitura verticale sono anche costruzioni speciali nel settore della conduzione di mezzi o prodotti di massa per installazioni sanitarie. La tornitura verticale designa un tipo particolare di tornitura. Nella tornitura verticale, i pezzi da tornire non vengono fissati orizzontalmente, bensì verticalmente. Pertanto, tale processo è particolarmente adatto per componenti corti con una ampia sezione trasversale o una mole importante.

  • Una forma speciale del tornio
  • Lavorazione verticale dei pezzi
  • Lavorazione dei pezzi corti con sezione alta
Qualità Grandi offerte Assistenza diretta

In un tornio verticale, il pezzo viene inserito sul supporto e serrato. Questo impedisce che il pezzo scivoli durante il processo di tornitura. A causa della possibilità di lavorare solo componenti massicce, corte, con una ampia sezione trasversale, non è necessario il serraggio superiore. La posizione verticale del pezzo e l'assenza del secondo fissaggio - denominato "toppo mobile" nei torni orizzontali - è la principale differenza tra torni verticali e orizzontali.

L'impiego dei torni verticali nella pratica mostra chiaramente i vantaggi derivanti dalla struttura verticale e solida del macchinario. Nella produzione di ruote dentate, pignoni per catena, manicotti scorrevoli, anelli per cuscinetti o anelli per pistoni, la posizione dell'utensile, che resta sempre sotto il pezzo, è un punto a favore di questa tecnologia. La disposizione dell'utensile permette inoltre un'ottimale caduta dei trucioli e semplifica lo svolgimento della lavorazione a secco.

Il componente viene messo in movimento da un motore elettrico e lavorato con diversi utensili. Il contorno e la superficie sono quindi trattati con strumenti da taglio in metallo duro. È possibile realizzare fori nel pezzo tramite punte perforatrici e filettature tramite maschi per filettare. Inoltre, l'utensile selezionato viene condotto tramite una slitta verso il pezzo in tornitura, e mosso secondo quanto impostato.

Oggi, la tornitura non avviene più manualmente, bensì principalmente impostando una programmazione. È relativamente semplice imparare tali programmi. Diverse aziende offrono gratuitamente sui loro siti web i programmi di prova, tramite i quali è possibile imparare la programmazione ed effettuare una simulazione. Tuttavia, la lavorazione di un pezzo tramite tornitura richiede di solito un'elevata esperienza e una formazione adeguata.

I torni verticali hanno dimensioni differenti. Piccoli torni verticali sono utilizzati principalmente per la produzione di massa e sono dotati di un dispositivo di avanzamento. Il processo di serraggio è automatizzato, non è eseguito manualmente. Queste macchine sono incapsulate ermeticamente per evitare il rischio di dispersione di trucioli. Pertanto, i torni verticali sono un'eccezione in relazione al personale operativo. In queste macchine, il pezzo da lavorare viene semplicemente fissato e modellato nella forma desiderata automaticamente. L'operatore deve solo inserire e rimuovere i prodotti; sono pertanto sufficienti assistenti addestrati senza particolari conoscenze per lavorare presso un tornio verticale di piccole dimensioni. Questo compito, inoltre, è sempre più effettuato da robot. Grazie alla possibilità di realizzare le operazioni di carico e di rimozione velocemente, per l'assenza di un secondo serraggio, rende queste macchine molto efficaci. Ciò permette un elevato numero di pezzi lavorati per ora, un vantaggio rilevante soprattutto nel caso di una produzione di massa. Un tipico esempio di prodotti realizzati tramite tale lavorazione sono i manicotti e i raccordi per le linee di distribuzione dell'acqua o del gas.

Noti produttori di torni verticali sono EMCO, EMAG, MAZAK, OKUMA e DMG. Torni verticali di grandi dimensioni vengono realizzati da MAREP AG, EHLA e DÖRRIES. Un tornio verticale usato è la soluzione ideale per chi volesse risparmiare senza rinunciare alla qualità del prodotto. Surplex offre spesso la possibilità di trovare buone occasioni per l’acquisto di torni verticali usati all’interno del proprio marketplace.